Istituto Mnemosyne

ISTITUTO PER LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO STORICO
Menu principale
Home
Chi siamo
Statuto
RiscaldaCHIESE
Progetto Cariplo 2013
Progetto Cariplo 2015
premio GIOVANNI URBANI
Piano Umbria
Links
Informazioni periodiche 5 PDF Stampa E-mail

Progetto ECOLOGIA PER L'ARTE

5.1. QUALE RISCALDAMENTO PER LE CHIESE?

5.1.1. LA CONSERVAZIONE DEGLI ORGANI

 

Le informazioni periodiche dell'Istituto Mnemosyne continuano con il quinto estratto tratto dal fondamentale testo: Il riscaldamento nelle chiese e la conservazione dei beni culturali, pubblicato da Electa nel 2006 e frutto di una ricerca commissionata dalla Commissione Europea (Direzione Ia Ambiente) e dalla Conferenza Episcopale Italiana (Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici) a un gruppo di lavoro (coordinato dal prof. Dario Camuffo del CNR-ISAC di Padova) composto dai già citati esperti operanti nei principali Centri di Ricerca europei.

Come appare dal titolo, la quinta serie di “informazioni” attiene

LA CONSERVAZIONE DEGLI ORGANI.

Anche questo quinto estratto è possibile grazie alla disponibilità delle Edizioni Electa-Mondadori e al Patrocinio dell'Ufficio Nazionale della CEI per i Beni Culturali Ecclesiastici. Per quanto attiene il Titolo, gli Autori e il Sommario del volume, si rinvia ai primi quattro estratti, nei quali di può vedere che le precedenti informazioni attenevano gli ambiti attinenti:

1. Conoscere per prevenire.

2. Deposizione di inquinanti.

3. Condensazione dell'eccesso di vapore.

4. Degrado biologico.

In questo quinto estratto del libro, invece, si riproducono i testi italiani dei paragrafi: i danni alle opere lignee; la corrosione delle canne; la condensazione; la peste dello stagno; le deformazioni; i problemi di accordatura (pagg. 56-60, con inizio in calce a pag. 56) e le illustrazioni ad essi riferite (pagg. 65-71).

La sesta serie di Informazioni riguarderà i problemi attinenti Riscaldare per il comfort termico e riscaldare per la conservazione.


 
< Prec.   Pros. >
© 2018 Istituto Mnemosyne
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.